MENU

Stai leggendo:

Torino Comics da record, con 62.500 ingressi è l’edizione più’ visitata di sempre

3 min

FUMETTI, MANGA, COSPLAY, GAMES E VIDEOGAMES

Torino Comics da record, con 62.500 ingressi è l’edizione più’ visitata di sempre

Edizione da record di Torino Comics 2023 al Lingotto Fiere. Boom anche per la nuova Zona Rossa e l’area inclusività, sold out i laboratori per le scuole. Prossimi appuntamenti, FunCon a Piacenza Expo il 27 e 28 maggio e Xmas Comics a Lingotto Fiere il 16 e 17 dicembre

Torino Comics 2023 al Lingotto Fiere

Sono oltre 62.500 i superheroes che per tre giorni hanno affollato Lingotto Fiere in occasione della XXVII edizione dell’evento dedicato a fumetti, manga, cosplay, games e videogames. È il Torino Comics più visitato di sempre: superato quindi anche il dato dell’edizione 2022, che aveva registrato 60.000 ingressi.

Padiglioni pieni e palchi costantemente animati dal fitto calendario di appuntamenti, concerti e contest. Ottima l’affluenza delle sale incontri, quest’anno ben 5, dedicate a momenti culturali e presentazioni editoriali con alcuni dei più importanti fumettisti italiani, da Bruno Bozzetto a Gabriele Dell’Otto, da Antonio Lapone a Moreno Burattini; laboratori per le scuole, con oltre settanta classi e 1500 studenti che hanno partecipato tra il venerdì e il sabato alle attività su fumetto, trucco scenografico, cosplay, inclusione e sostenibilità; proiezioni cinematografiche, in collaborazione con il Sardinia Film Festival.

Grande successo anche per la nuova l’Area Family dedicata al gioco per i più piccoli, realizzata grazie alla collaborazione con Carioca, Quercetti e Masters of Magic. Per tre giorni si sono alternati spettacoli di magia, trucco, disegno libero, magia e gioco, a dimostrazione di un evento che si vuole rendere sempre più confortevole e aperto a tutte le età.

Inclusione è stata proprio una delle parole chiave di questa XXVII edizione. Gli spazi di Lingotto Fiere infatti sono diventati più fruibili anche per le persone con disabilità. L’area del Padiglione 2 allestita in collaborazione con la Consulta per le persone in difficoltà ha riscosso moltissimo interesse da parte dei visitatori, più e meno giovani, coinvolti in attività, giochi e percorsi per mettersi nei panni dell’altro.

Un successo preannunciato quello della Zona Rossa, la nuova area – un unicum in Italia – dedicata ai fumetti erotici, riservata a un pubblico maggiorenne. All’interno dell’area i visitatori hanno ammirato le 5 mostre dedicate al fumetto erotico di autori italiani e internazionali. Disabilità e sessualità sono le tematiche affrontate dalla mostra curata da Sensuability, che ha portato a Torino anche un cortometraggio sul tema. Mysecretcase, main partner della Zona Rossa, ha proposto attività di informazione e sensibilizzazione sull’educazione alla sessualità e affettività.

Grande l’entusiasmo per la musica sul palco, con la Battle of the Bands e i due super ospiti di questa edizione: Giorgio Vanni, sabato pomeriggio, il più celebre cantante delle sigle dei cartoni animati italiani anni ’90 e 2000 e, domenica, Cristina D’Avena insieme ai Gem Boy, gruppo rock demenziale celebre per le cover parodistiche delle sigle dei cartoni animati.

Tra i protagonisti indiscussi della fiera ci sono naturalmente i cosplayer. Il palco del Padiglione 1 per tre giorni è stato animato con esibizioni, sfilate competitive, karaoke e momenti di animazione grazie all’attività dei ragazzi della Cospa Family. Sabato 15 aprile la competizione inserita nel circuito ICL – International Cosplay League, ha registrato il trionfo della coppia Piece of cake cosplay, alias Alberta Avanzi e Lorenzo Nicolosi, che hanno impersonato Vax e Matron of Ravens da The legend of Vox Machina; nella categoria singoli si è aggiudicata il primo posto Linda Guarise, che ha interpretato Regina Ippolita da Wonder Woman. I vincitori rappresenteranno l’Italia alle finali mondiali di Madrid, nell’ambito del Japan Weekend.

Torino Comics 2023 – Lingotto Fiere

Domenica 16 aprile si è invece svolta la classica sfilata competitiva, che premia l’abilità “artigiana” del concorrente, la sua capacità di immedesimarsi nel ruolo scelto e le sue doti interpretative e di simpatia, in una sfida all’ultimo abito per l’assegnazione dei premi. Si sono alternati sul palco oltre 100 cosplayer, in gara per aggiudicarsi il premio per miglior singolo (maschile e femminile), miglior coppia, miglior gruppo, fino al superpremio finale, un viaggio al German Comic Con a Dortmund: il vincitore è stato Carlo con il personaggio Zinogre di Monster Hunter.

All’interno della gara domenicale si sono svolte anche le selezioni italiane dell’Europa Cosplay Cup, una nuova competizione a cui partecipano cosplayer qualificati da paesi di tutta Europa. Le finali si svolgeranno a novembre 2023 a Tolosa in Francia, in occasione dell’evento Tolouse Game Show: il primo posto se lo è aggiudicato Lilit Cosplay che ha interpretato la cacciatrice di Monster Hunter.

Potrebbe interessarti anche

Oppure registrati qui per usufruire della prova gratuita di 7 giorni

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana le news del mercato dell’arte e del collezionismo, per essere informato su modifiche, cancellazioni o proroghe nelle date di mostre e appuntamenti, e per conoscere in anteprima le date dei vernissage.

©Realizzato da PS COMPANY srl

Sei interessato a conoscere gli eventi legati al mondo del collezionismo in Italia come mercatini, mostre-mercato, mostre d’arte e aste?
Abbonati per ottenere l’accesso a tutti i contenuti del sito.