MENU

Stai leggendo:

Con spada e croce. Longobardi a Civezzano

Salva

2 min

TRENTO, FINO AL 20 OTTOBRE 2024

Con spada e croce. Longobardi a Civezzano

Al Buonconsiglio, nel Centenario del Museo, per la prima volta riunite le tombe principesche di Civezzano. Tornano insieme i reperti del museo trentino, dei Musei Reali di Torino e del Ferdinandeum di Innsbruck

Croce, lamina d'oro, VII sec d.C. Innsbruck, Tiroler Landes Museum Ferdinandeum

Croce, lamina d’oro, VII sec d.C. Innsbruck, Tiroler Landes Museum Ferdinandeum

Racconta la storia dei Longobardi in Trentino la mostra Con Spada e Croce. Longobardi a Civezzano, visitabile al Castello del Buonconsiglio fino al 20 ottobre 2024.

Un racconto emozionante, lungo un percorso punteggiato da autentici capolavori rinvenuti nelle tombe della “principessa” e del “principe” di Civezzano esposti assieme per la prima volta.

 Ciascun oggetto racconta una storia. A partire da un unicum assoluto: il sontuoso sarcofago del “Principe di Civezzano”, impreziosito da raffinate decorazioni con animali stilizzati in ferro battuto. Gli strepitosi monili in oro della Principessa di Civezzano raccontano di contatti bizantini, ma anche di un legame forte con le proprie tradizioni germaniche.

Coppia d'orecchini d'oro con perla e ametista da necropoli longobarda di Castel Tervana, Civezzano, VII sec. d.C. Trento, Castello del Buonconsiglio

Coppia d’orecchini d’oro con perla e ametista da necropoli longobarda di Castel Tervana, Civezzano, VII sec. d.C. Trento, Castello del Buonconsiglio

Quei territori che furono ferocemente contesi nel corso della Grande Guerra, e i musei che li rappresentano – il Buonconsiglio a Trento e il Ferdinandeum di Innsbruck – oggi lavorano a 4 mani su progetti comuni di indagine. Tra questi lo studio di ciò che fece seguito alla caduta dell’Impero Romano nelle vallate a sud e a nord delle Alpi. La mostra unisce idealmente i due musei proprio nel momento in cui quello trentino festeggia il primo Centenario della sua istituzione e il Ferdinandeum ha appena concluse le celebrazioni del suo secondo.
Dal museo di Innsbruck ma anche dai musei reali di Torino, arrivano in Trentino, al Buonconsiglio, reperti davvero straordinari, testimonianze rarissime di alte manifatture dei primi insediamenti germanici in questi territori.

Scramasax in ferro, VII sec d.C

Scramasax in ferro, VII sec d.C

Se di “Stile Civezzano” si parla per descrivere i noti motivi “longobardi” presenti su fibbie e puntali di cinture in argento e ferro, nell’esposizione spade, crocette, fibule, e monili in oro vengono presentati così come erano utilizzati un tempo, grazie alle ricostruzioni grafiche.
La preziosità e la raffinata fattura di questi reperti fanno capire come i longobardi di Civezzano fossero una élite nella società del tempo, capace di accedere ai beni suntuari.

Scheda:

Titolo: Con spada e croce. Longobardi a Civezzano

Dove: Castello del Buonconsiglio, Via Bernardo Clesio, 5 – Trento

Quando: fino al 20 ottobre 2024

Orari: da martedì a domenica 9.30 – 17. Chiuso lun. non festivi.

Ingresso: euro 10, rid. Euro 8

Info: Tel. +39 0461 233770 – www.buonconsiglio.it

Potrebbe interessarti anche

Oppure registrati qui per usufruire della prova gratuita di 7 giorni

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni settimana le news del mercato dell’arte e del collezionismo, per essere informato su modifiche, cancellazioni o proroghe nelle date di mostre e appuntamenti, e per conoscere in anteprima le date dei vernissage.

©Realizzato da PS COMPANY srl

Sei interessato a conoscere gli eventi legati al mondo del collezionismo in Italia come mercatini, mostre-mercato, mostre d’arte e aste?
Abbonati per ottenere l’accesso a tutti i contenuti del sito.