I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Capolavori a dialogo sull’arte

Ad Abano Terme le Collezioni Rossi Rathgeb e Merlini. Dal 17 Ottobre 2020 al 5 Aprile 2021, al Museo Villa Bassi Rathgeb


img
PARTICOLARE DI: Evaristo Baschenis Att.: Strumenti musicali

“6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni”, in programma ad Abano Terme nel Museo di Villa Bassi Rathgeb (dal 17 ottobre 2020 al 5 aprile 2021), offre spunti, stimoli, emozioni infinite. Cui concorre anche il “contenitore”, ovvero la Villa, con i suoi affreschi, stucchi, arredi.

Virginia Baradel ha scelto di “entrare con il passo dell’amatore” nelle collezioni Rossi Rathgeb e Merlini. La prima, formata da tre generazioni di notabili bergamaschi, Alberto Rathgeb, Giuseppe Bassi Rathgeb e Roberto Bassi Rathgeb, venne donata da quest’ultimo al Comune aponense celebre per le cure termali, cui era legato da lunga e prediletta consuetudine. Una collezione eclettica con opere riconducibili alla vocazione familiare rivolta al ‘600-‘800 lombardo e bergamasco in particolare, che annovera inoltre sculture e reperti  archeologici, argenti, i mobili e arredi.

Assai nota e celebrata è la collezione di arte contemporanea di Giuseppe Merlini formata da una galleria così ampia e cospicua di pezzi, da prestarsi a instaurare dialoghi e corrispondenze inedite con opere e luoghi di altre epoche.



Il percorso si snoda attraverso tre sezioni che prendono spunto da tre generi, Ritratto, Natura morta e Paesaggio, che sono presenti nella collezione aponense.
Il Ritratto ci introduce al tema della figura, del soggetto particolare, esteso nell’arte contemporanea alla figura tout court, che subisce profondi mutamenti diventando oggetto delle sperimentazioni più ardite. Il ritratto della sorella di Cesare Tallone troverà ad esempio stridente ma emozionante controcanto nella scomposizione di Donna e luna di Renato Birolli del 1947 e ne La moglie di Picasso di Enrico Baj del 1964. 
La Natura morta ci consente di entrare nel merito dei valori compositivi della pittura e dunque, partendo dalla natura morta di strumenti musicali del Baschenis della collezione di Villa Bassi, si snoda un percorso che vede in scena Soffici, Severini, Tozzi, Melotti, Guttuso, via via sino a Magnelli, Pirandello, Dorazio, Romiti, Parmiggiani.

img
PARTICOLARE DI: Gino Severini: Natura morta, 1946, inchiostro su carta, cm 22 x 29

Ma è nel Paesaggio che la metamorfosi tra Natura e Pittura, si compie sino in fondo. Partendo da una serie di paesaggi della collezione del Museo aponense dal ‘600-‘800, primi fra tutti quelli di Magnasco e Marini, Porta, Ronzoni, Fidanza, si svolge un nastro di progressiva e affascinante destrutturazione e mutazione delle forme.
Un angolo di silente sacralità è affidato alle piccole sculture di Wildt e Fontana, che si accompagnano alla malinconia della Testa in terracotta di Casorati del 1919.


img
PARTICOLARE DI: Bertozzi & Casoni: Composizione, 2014, 3 moduli in ceramica, cm 39 x 90


•LA MOSTRA: “6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni” - ABANO TERME (PD), Villa Bassi Rathgeb - dal 17 ottobre al 5 aprile 2021 - INFO: Tel. 041.8627167 - www.museovillabassiabano.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
PER IL COLLEZIONISTA Storia della scheda telefonica italiana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Orazio Gentileschi. La fuga in Egitto e altre storie
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tiepolo. Venezia, Milano, l’Europa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Michelangelo. divino artista
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello. L’invenzione del divino pittore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Inclusa Est Flamma. Ravenna 1921: il Secentenario della morte di Dante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I Macchiaioli. Capolavori dell’Italia che risorge
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
LA SCAPIGLIATURA. Una generazione contro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Van Gogh. I colori della vita
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Divine e Avanguardie. Dalle icone a Malevich e Goncharova, le donne nell’arte russa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
André Derain
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ottone Rosai
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Andy Warhol “SUPER POP” Through the Lens of Fred W. McDarrah”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
FUTURO. Arte e società dagli anni Sessanta a domani
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Manolo Valdés. Le forme del tempo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alfred Hitchcock. Nei film della Universal Pictures
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’archivio animato. Lavori in corso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
6/900 Da Magnasco a Fontana. Dialogo tra Collezioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mollino / Insides. Enoc Perez, Brigitte Schindler, Carlo Mollino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Prima, donna. Margaret Bourke-White
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Paolo Ventura. Carousel
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
TEFAF online
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
All’incanto i gioielli di Moira Orfei
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Resoconti d’asta. Da Bolaffi gioielli e orologi superano i 2 milioni di euro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Articoli di fermodellismo e modellismo statico e dinamico all’incanto
Leggi tutto...