I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

A Bologna nasce il museo dei videogiochi

Uno spazio espositivo che ripercorre la storia videoludica dagli anni 70 ad oggi, con centinaia di pezzi tra cui console rare, prototipi, home computer, videogiochi storici e memorabilia


Attenzione!!

Per effetto del DPCM dell’8 marzo 2020 il museo è chiuso fino al 3 aprile 2020 salvo nuove disposizioni governative


img

E’ nato a Bologna il museo dei videogiochi. Si chiama Videogame Art Museum ed è nato dalla passione per i videogame e dalla costante crescita di interesse del pubblico per il settore videoludico. Entrato ormai nella cultura popolare, a quasi 50 anni dalla sua nascita, il videogioco è considerato una vera e propria forma d’arte interattiva, che comprende molte delle arti più diffuse nei tempi moderni.


img
PARTICOLARE DI: Una ragazza afghana sposata da poco abbraccia la sorellina a Wakhan, in Afghanistan. (Matthieu Paley/National Geographic, 2012)

Videogame Art Museum, in via Vittoria 28/G (nei locali in fondo alla rampa sotto al parcheggio del Centro Commerciale Vittoria), comprende uno spazio espositivo che ripercorre la storia videoludica dagli anni 70 ad oggi, con centinaia di pezzi tra cui console rare, prototipi, home computer, videogiochi storici e memorabilia. Le prime otto generazioni di console e videogiochi sono scandite da pannelli informativi, video, curiosità e vetrine ricche di storia.


img


Gli utenti potranno provare molti storici titoli videoludici fruibili nelle postazioni prova allestite lungo il percorso espositivo. Gli anni 70, 80 e 90 rivivono nelle stanze ricreate nel museo nei minimi dettagli. Lo spazio comprende anche una sala video con videoproiezioni sulla storia del videogioco e un’area “free to play” con tanti cabinati arcade in cui provare i videogiochi gratuitamente.


img


«I videogiochi non sono più considerati semplici passatempi per bambini, - sottolinea Nicolò Mulas, presidente di Associazione Insert Coin e curatore del museo - oggi l’industria videoludica muove un giro di affari di 1,7 miliardi di euro all’anno. Per questo abbiamo pensato che anche Bologna, come le grandi città europee, dovesse avere uno spazio espositivo per tutti gli appassionati, i curiosi e per gli studiosi del settore».

Lo spazio ha aperto al pubblico a inizio febbraio e sarà visitabile tutte le domeniche pomeriggio dalle 16 alle 19.


img

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Women. Un mondo in cambiamento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
PhotoAnsa 2019
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Memoria e passione. Da Capa a Ghirri
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rare pitture. Da Guercino a Mattia Preti a Palma il Giovane
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La riscoperta di un capolavoro. Il Polittico Griffoni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I marmi Torlonia. Collezionare capolavori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon Real Experience®
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giambattista Piranesi. Visioni di un architetto senza tempo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tutankhamon: viaggio verso l’eternità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ligabue e Vitaloni. Dare voce alla natura
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’ultimo romantico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmotton Monet, Parigi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Banksy a visual protest
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carla Accardi. Contesti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Franco Guerzoni. L’immagine sottratta
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Disney. L’arte di raccontare storie senza tempo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
A Bologna nasce il museo dei videogiochi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Robot. The Human Project
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Argenti preziosi. Opere degli argentieri piemontesi del Settecento e dell’Ottocento 
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mogano Ebano Oro! Interni d’arte a Genova nell’Ottocento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Stile Milano. Storie di eleganza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinviato ad aprile il Mercanteinfiera
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
A Reggio Emilia tra libri antichi e prime edizioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Addio a Ulay, compagno storico di Marina Abramovic
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercanteinfiera torna ad ottobre
Leggi tutto...