I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il mito a colori di Andy Warhol. A Napoli arriva il mondo Pop

Alla Basilica della Pietrasanta, in mostra oltre 200 opere del maestro americano con un’intera sezione dedicata all’Italia e un focus sulla città di Napoli. Fino al 23 febbraio 2020


img
PARTICOLARE DI: Andy Warhol - Vesuvius, 1985 - Serigrafia su carta, AP 3/50, 81x100 cm - Collezione privata, Genova © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts Inc. by SIAE 2019 per A. Warhol

Un’esposizione interamente dedicata al mito di Andy Warhol giunge alla Basilica di Pietrasanta di Napoli e fino al 23 febbraio 2020, con oltre 200 opere scelte, regala al pubblico una visione completa della produzione artistica del genio americano che ha rivoluzionato il concetto di opera d’arte a partire dal secondo dopoguerra.
Immortali icone, ritratti, polaroid e disegni: nel capoluogo campano arriva quel mondo Pop che ha segnato l’ascesa di Warhol come l’artista che
ha stravolto in maniera radicale qualunque definizione estetica precedente, attraverso miti dello Star System e del merchandising come le intramontabili Campbell’s Soup, il ritratto serigrafato di Marilyn derivato da un fotogramma di Gene Korman, le celebri serigrafie di Mao del 1972 e il famosissimo Flowers del 1964.



Accanto a opere che raccontano la scena americana agli inizi del ‘900, nelle sale della Pietrasanta anche lavori che rivelano il rapporto di Warhol con l’Italia e un focus dedicato alla città di Napoli col suo Vesuvius del 1985 e il Ritratto di Beuys, realizzato nel 1980 in occasione della mostra tenutasi presso la Galleria Amelio. Presenti in mostra i suoi immancabili ritratti di grandi personaggi, figure storiche che il suo genio e la sua arte hanno trasformato in leggende contemporanee: i volti di Man Ray, Keith Haring, Edvard Munch, Lenin, Giorgio Armani e un rarissimo ritratto della Monna Lisa realizzato con inchiostro serigrafico su pergamena nel 1978. 

img
PARTICOLARE DI: Andy Warhol - Beuys, 1980, serigrafia su t-shirt

E ancora Liz, la serie Ladies and Gentlemen e i suoi Self portrait, per poi passare al legame con il mondo della moda e della comunicazione.
Ad arricchire l’esposizione una sezione di disegni che accoglie alcuni rari esempi degli anni ‘50 derivanti dalla fase pre pop di Andy Warhol come raffigurazioni di anelli, orecchini e gemme provenienti dal suo primo lavoro di illustratore, poco conosciuta al grande pubblico.
Ampio spazio è dedicato ancora al rapporto tra Warhol e il mondo della musica: insieme ad alcune delle più memorabili cover progettate e realizzate come The Velvet Undreground & Nico, sono esposti i ritratti di Mick Jagger, Miguel Bosè, Billy Squier.
Fondamentali per la comprensione del modus operandi “warholiano” sono le polaroid e gli acetati fotografici utilizzati per la successiva realizzazione dei ritratti: esposte icone del mondo del cinema come Arnold Schwarznegger, Silvester Stallone, Alba Clemente; del mondo musicale quali Grace Jones, Mick Jagger, Ron Wood, Stevie Wonder. Dall’ambito moda non mancheranno Gianni Versace, Valentino, Jean Paul Gaultier e ultimi ma non meno importanti i celebri Self Portrait dalla parrucca color argento.


img
PARTICOLARE DI: Andy Warhol - Flowers, 1964 - Acrilico e serigrafia su tela, 20,3x20,3 cm - Collezione Eugenio Falcioni © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts Inc. by SIAE 2019 per A. Warhol


•LA MOSTRA: “Andy Warhol” - NAPOLI, Basilica della Pietrasanta – Lapis Museum di Napoli - fino al 23 febbraio 2020 - INFO: tel. 081.1865991

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Batman - la collezione di Darren Maxwell
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Emozione barocca. Il Guercino a Cento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’enigma del reale. Ritratti e nature morte dalla Collezione Poletti e dalle Gallerie NazionaliBarberini Corsini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bernardo Strozzi (1582/1644). La conquista del colore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova e Thorvaldsen. La nascita della scultura moderna
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Incontro e abbraccio nella Scultura del Novecento da Rodin a Mitoraj
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Divisionismo, la rivoluzione della luce
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
De Nittis e la rivoluzione dello sguardo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dagli Impressionisti a Picasso. Capolavori della Johannesburg Art Gallery
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Andy Warhol
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Botero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Joan Miró. Il linguaggio dei segni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Guerriere del Sol Levante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I Love Lego
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
NOI...non erano solo canzonette
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raphael Ware. I colori del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Enigma Pinocchio - Da Giacometti a LaChapelle
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il maestro è nell’anima. Lorenzo Riva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta record per un quadro di Cimabue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aste Pandolfini. 12,5 milioni per il tesoro di Tanzi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Casa d’aste Little Nemo. Un’asta speciale per i 30 anni di attività
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vintage ai Carraresi. Mostra mercato del Vintage e del modernariato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
C’era una volta.. il libro
Leggi tutto...