I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Fascino tecnologico

A Milano, Gallerie d’Italia - Piazza Scala, 71 importanti opere indagano i modi in cui artisti di epoche diverse si sono relazionati con la tecnologia. Fino al  8 settembre 2019 


img
PARTICOLARE DI: Paul Pfeiffer (Honolulu, Hawaii, 1966) Corner Piece | Opera d’angolo, 2002-2003 - installazione video, DVD, colore, sonoro, a ciclo continuo, monitor, struttura in metallo video installation, DVD, color, sound, loop, monitor, metal structure; 2:10 min. - Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino

E’ aperta al pubblico fino all’8 settembre 2019 alle Gallerie d’Italia - Piazza Scala, sede museale di Intesa Sanpaolo a Milano, la mostra Dall’argilla all’algoritmo. Arte e tecnologia. Dalle Collezioni di Intesa Sanpaolo e del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea. Con 71 importanti opere la mostra indaga i modi in cui artisti di epoche diverse si sono relazionati con la tecnologia, con il suo fascino, con le sue utopie oppure con i suoi demoni, anticipando o riflettendo radicali cambiamenti sociali e culturali. La relazione tra soggettività umana, arte e tecnologia affonda le radici nei concetti arcaici definiti dai termini greci téchne, ovvero arte nel senso di saper fare, abilità, mestiere, e logos, parola, discorso, ragione.



La tecnologia viene creata dall’essere umano come protesi sin dagli albori dei tempi per creare strumenti utili alla società, quali utensili, macchine, apparecchi per trasportare, comunicare o di uso bellico: dalla prima pietra utilizzata dagli umani all’uso del fuoco, del ferro, alla scoperta della terracotta, alla ruota, allo specchio, alla carta e alla stampa, all’elettricità, al telefono, a internet, fino all’applicazione congiunta di genetica, nanotecnologie, digitale, robotica e intelligenza artificiale. 
Il percorso espositivo prende ideale avvio dalla ceramica greca, per proseguire sul sentiero della storia fino al XV secolo, con numerosi esempi di rappresentazioni legate alle tecnologie via via sviluppate nella produzione di oggetti d’uso comune. Se gli inizi del Novecento sono caratterizzati da un diffuso entusiasmo per la macchina, i decenni successivi vedono delinearsi personalità artistiche che riflettono amaramente sul senso di annichilimento dell’umano trasformato in macchina-manichino.

img
PARTICOLARE DI: Cécile B. Evans (Cleveland, Ohio, 1983) What the Heart Wants | Ciò che vuole il cuore, 2016 - video HD | HD video; 22:30 min. - Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino, in comodato da/on loan from Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT

L’ottimismo postbellico per la conquista di nuove dimensioni in ambito fisico e immaginario per la scienza e le sue applicazioni, si evince dallo spazialismo e dall’arte cinetica e programmata in cui l’elettricità e il movimento generano l’opera d’arte. Dalla fine degli anni settanta la diffusione di tecnologie elettroniche a basso costo permette agli artisti di impiegare video e film; la relazione che si sviluppa tra l’occhio elettronico e l’occhio umano diviene imprescindibile. Nei decenni seguenti, la rivoluzione digitale, lo sviluppo della realtà aumentata e dell’intelligenza artificiale, portano alla comparsa di ulteriori linguaggi artistici, attraverso i quali gli artisti veicolano molteplici interpretazioni del mondo.


img
PARTICOLARE DI: Liquid Crystal Environment (Ambiente a cristalli liquidi), 1966-2017 - 7 proiettori di diapositive Kodak SAV 2050 con unità di controllo, filtri polarizzati rotanti, cristalli liquidi / dimensioni determinate dall’ambiente /Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino, in comodato da / on loan from Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT - Foto / Photo Renato Ghiazza


•LA MOSTRA: “Dall’argilla all’algoritmo. Arte e tecnologia. Dalle collezioni di Intesa San Paolo e del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea” - MILANO, Gallerie d’Italia - fino al 8 settembre 2019 - INFO: tel.  800.167619 - www.gallerieditalia.com

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
L’Italia prima dei cellulari - La moneta telefonica dal 1880 ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Taddeo Di Bartolo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ulisse l’Arte e il Mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 - 1750
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Michelangelo e i Medici attraverso le carte dell’archivio Buonarroti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’atelier di Leonardo e il Salvator Mundi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Migrating Objects: arte dall’Africa,dall’Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Fornara e il Divisionismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Storie del Novecento in Toscana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jim Dine
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La collezione Farina. Arte e Avanguardia a Ferrara 1963-1993
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tomás Saraceno. Aria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giannetto Cimurri: il masseur e le bici dei suoi campioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mode nel mondo: i vestiti raccontano la vita dei popoli
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alberto Sordi 1920 – 2020
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jacques Henri Lartigue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Helmut Newton. Works
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Uniform into the work/out of the work. La divisa da lavoro nelle immagini di 44 fotografi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Finarte. Il 2019 si chiude con una crescita del +40%
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ponte casa d’Aste. Un anno da record per l’arte moderna e contemporanea
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo filatelista a Torino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinviato il Mercanteinfiera
Leggi tutto...