I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Da mito a realtà

ANTONELLO DA MESSINA A MILANO In mostra il più grande ritrattista del Quattrocento, autore di una traccia indelebile nella storia della pittura italiana. A Palazzo Reale, dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 saranno esposte oltre 20 opere del grande Maestro, a cominciare dall’iconica Annunciata


img
PARTICOLARE DI:Antonello da Messina - Ecce Homo (Cristo alla colonna), 1475 - olio su tavola, 48,5 × 38 cm - Collegio Alberoni, Piacenza

Di Antonello da Messina (1430-1479), al pari di un altro immenso pittore come Vermeer, restano purtroppo poche straordinarie opere, scampate a tragici avvenimenti naturali come alluvioni, terremoti, maremoti e all’incuria e ignoranza degli uomini; quelle rimaste sono disperse in varie raccolte e musei fra Tirreno e Adriatico, oltre la Manica, al di là dell’Atlantico; molte hanno subito in più occasioni pesanti restauri che hanno alterato per sempre la stesura originaria, altre sono arrivate sino a noi miracolosamente intatte.

La mostra che apre il 21 febbraio a Milano, è da considerarsi dunque una occasione unica e speciale per entrare nel mondo di un artista eccelso e inconfondibile, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento, autore di una traccia indelebile nella storia della pittura italiana.



Saranno esposte oltre 20 opere del grande Maestro, su 35 che ne conta la sua autografia: a cominciare dall’Annunciata (1475 circa), autentica icona, sintesi dell’arte di Antonello, con lo sguardo e il gesto della Vergine rivolti alla presenza misteriosa che si è manifestata, uno dei più alti capolavori del Quattrocento italiano in grado di sollecitare in ogni spettatore emozioni e sentimenti; e le eleganti figure di Sant’Agostino (1472-1473), San Girolamo (1472-1473) e San Gregorio Magno (1470-1475) forse appartenenti al Polittico dei Dottori della Chiesa, tutti provenienti da Palazzo Abatellis di Palermo; ma anche il celeberrimo Ritratto d’uomo (1465-1476) dall’enigmatico sorriso proveniente dalla Fondazione Culturale Mandralisca di Cefalù..

img
PARTICOLARE DI: Antonello da Messina - Ritratto di giovane, 1478 - olio su tavola di noce, 20,4 x 14,5 cm - Staatliche Museen zu Berlin, Berlino

Una mostra che avrà una guida d’eccezione: Giovan Battista Cavalcaselle. Sarà il grande storico dell’arte, attraverso i suoi taccuini e disegni, a condurre il visitatore alla scoperta di Antonello da Messina. Così che ciascuno possa, passo passo, comprendere appieno i meriti di questa eccezionale figura, uno dei padri della storia dell’arte occidentale, e insieme a lui capire come Antonello, da mito, è divenuto realtà. Grazie alla straordinaria collaborazione attivata negli anni con la Biblioteca Marciana di Venezia saranno dunque presentati in mostra 28 meravigliosi fogli e taccuini di Giovan Battista Cavalcaselle con la sua amorevole ricostruzione del primo catalogo di Antonello.
Una mostra affascinante e davvero unica, dove apprezzare la fine introspezione psicologia dei volti degli uomini e delle donne profondamente italiani dipinti dal grande artista e la maestria tecnica fatta di misture e infinite stesure dei colori che Antonello prese dai contemporanei fiamminghi e rielaborò, mescolandola alle influenze venete, nella sua maniera mediterranea, inconfondibile e di assoluta bellezza.


img
PARTICOLARE DI: Antonello da Messina - Sant’Agostino (Polittico dei Dottori della Chiesa ?), 1472-1473 - tempera grassa su tavola trasportata su tela, 46,5 x 35,5 cm - Galleria Regionale di Palazzo Abatellis, Palermo


•LA MOSTRA: “Antonello da Messina. Dentro la pittura” - MILANO, Palazzo Reale - dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 - INFO: Tel. 02.88445181 - www.palazzorealemilano.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La collezione di giocattoli di Giovanni Marangoni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Albrecht Dürer. La collezione Remondini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Albrecht Dürer. La collezione Remondini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Raffaello dell’Ambrosiana. In principio il Cartone
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova e l’antico
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mito. Dei ed Eroi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Magna Charta: Guala Bicchieri e il suo lascito.
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giappone. Terra di geisha e samurai
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Goccia a goccia dal cielo cade la vita. Acqua, Islam e Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La natura di Arp
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Art Nouveau. Il trionfo della bellezza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Milano Pop. Pop Art e dintorni nella Milano degli anni ‘60/’70
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bob Krieger imagine. Living trough fashion and music ‘60 ‘70 ‘80 ‘90
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Intramontabili eleganze. Dior a Venezia nell’archivio Cameraphoto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Oliviero Toscani. Più di 50 anni di magnifici fallimenti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Franco Fontana. Sintesi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Surrealist Lee Miller
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tina Modotti fotografa e rivoluzionaria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Omaggio alla femminilità della Belle Époque
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rosanna Schiaffino e la moda. Abiti da star
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Le tavole di un’antica famiglia piacentina
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
AMART 2019 – Antiquari Milanesi per l'Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Assisi Antiqauriato. XLVII Mostra Mercato Nazionale d'Antiquariato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
MercatoRetrò
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fiera del Disco e del Fumetto a Bologna
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fiera del Disco, CD, DVD
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
29ª Mostra Scambio Auto e Moto d’Epoca
Leggi tutto...