I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Dialettica graffiante

A Roma, Palazzo delle Esposizioni, una retrospettiva dedicata all’artista a tre anni dalla sua scomparsa. Fino al 6 maggio 2018


img
PARTICOLARE DI: Cesare Tacchi nel suo studio, Roma 1965 | © Photo Plinio De Martiis - Galleria Francesca Antonini Arte Contemporanea, Rome

Una mostra monografica, un esercizio di attenzione, di studio e di valorizzazione, che ripercorre, attraverso le vicende di un artista, le tensioni intellettuali di oltre mezzo secolo.
Al centro del racconto le opere di Cesare Tacchi (1940-2014), al quale la città di Roma rende omaggio a poco più di tre anni dalla sua scomparsa.
Ritratto dalla critica nel 1959 come “un giovane solitario silenzioso e castigato”, Tacchi, sebbene fu tra i protagonisti di alcune significative compagini di artisti, non mutò con gli anni il suo temperamento. Fu proprio questo, forse, che gli permise di stanare le contraddizioni di alcuni aspetti cruciali della cultura visiva contemporanea e di intraprendere nuove e imbattute strade.



Più di 100 opere tracceranno un percorso ordinato cronologicamente nelle grandi sale del Palazzo delle Esposizioni intorno alla Rotonda. Dopo qualche raro e poco conosciuto lavoro degli esordi, sarà presentata la serie degli smalti su tela nei quali la “realtà della immagine”, cui erano puntati gli occhi di una generazione, è resa attraverso una serie di particolari o per rapide visioni: dettagli di macchine da corsa o i monumenti di Roma visti dai cruscotti o dai finestrini delle vetture.

img
PARTICOLARE DI: Cesare Tacchi, Occhio, 1970 | © Photo Giorgio Colombo, Milan

La mostra proseguirà con la serie delle cosiddette “tappezzerie”, le opere più conosciute dell’artista, dove l’artista traspose la sua originale versione della dimensione “popolare” e quotidiana: un’umanità, soprattutto, fatta di conoscenze amicali, di coppie felici, seduta in poltrona, sdraiata sui letti o sui prati, ma anche le icone della storia dell’arte. Saranno poi presentate le sculture in vilpelle realizzate intorno al 1967 e anche il noto ed estremo gesto della Cancellazione d’artista compiuto da Tacchi in occasione della celeberrima rassegna “Teatro delle mostre” alla Galleria La Tartaruga di Roma nel maggio del 1968. Fino ai lavori immediatamente successivi nei quali linguaggio e pratiche della comunicazione sono messi duramente alla prova con sconfinamenti nell’afasia o, all’opposto, nella dimensione poetica. Seguiranno documenti, fotografie e video, per poi chiudere con i grandi dipinti e le sculture di bronzo realizzati a partire dagli anni Ottanta.


img
PARTICOLARE DI: Cesare Tacchi, mostra personale alla Galleria La Tartaruga, Roma aprile 1968 | © Photo Plinio De Martiis - Archivio di Stato Latina

•LA MOSTRA: “Cesare Tacchi. Una retrospettiva” - ROMA, Palazzo delle Esposizioni - fino al 6 maggio 2018 - INFO: tel.  06/39967500 - www.palazzoesposizioni.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
I preziosi e antichi esemplari di tsuba della collezione di Gethin Evans
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Roma dei Re. Il racconto dell’Archeologia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
“Tintoretto 1519-1594” e “Il giovane Tintoretto”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Tiziano a Van Dyck. Il volto del ‘500
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Berengario da Carpi. Il medico del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Printing R-Evolution 1450-1500. I cinquant’anni che hanno cambiato l’Europa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Meravigliose Avventure. Racconti di viaggiatori del passato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Carrà
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Courbet e la natura
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arte e Magia. Esoterismi nella pittura europea dal Simbolismo alle Avanguardie Storiche
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Da Magritte a Duchamp 1929: Il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marina Abramović. The Cleaner
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Warhol&Friends. New York negli anni ‘80
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un’estate di aste
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ferrari F12TdF “Special Edition” in asta
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Storie di Moda. Campari e lo stile
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vero o falso? Le figurine sotto la lente d’ingrandimento della scienza”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pixar. 30 anni di animazione
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
CAMERA POP. La fotografia nella Pop Art di Warhol, Schifano & Co
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Willy Ronis. Fotografie 1934 - 1998
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ferdinando Scianna. Il viaggio il racconto la memoria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giocattoli del Novecento alla Fiera di Verona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mercanteinfiera a Parma. Dove l’insolito fa rima con lo stile
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carta Canta a Reggio Emilia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
100%Italia: 100 anni di capolavori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Margherita Sarfatti. Segni. colori e luci di Milano
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Antonio Ligabue. L'uomo, il pittore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Librerie Antiquarie di Montagna. Mostra Mercato Internazionale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Romics. Festival Internazionale del fumetto, animazione, cinema e games
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L'Antiquariato di Villa Castelbarco
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Meglio di Millennium. Mostra scambio di auto, moto e accessori d'epoca
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Fiera Mercato Minerali Fossili Bigiotteria
Leggi tutto...