I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il segno innovativo del maestro

Albrecht Dürer (1471 – 1528)  Pittura, disegno, grafica: l’apice del Rinascimento tedesco finalmente a Milano. 130 capolavori tra opere del grande artista tedesco e di alcuni tra i più importanti artisti suoi contemporanei, a Palazzo Reale dal 21 febbraio al 24 giugno 2018


img
PARTICOLARE DI: Albrecht Dürer - Gesù fra i dottori - Anno: 1506 - Tecnica: olio su tavola - Dim: cm 64,3 x 80,3, inv. N. 1934.38 - Prestatore: Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza - Crediti: © 2018. Museo Thyssen-Bornemisza / Scala, Firenze

Arriva a Palazzo Reale dal 21 febbraio 2018, in una magnifica e rappresentativa selezione di opere di Dürer e di alcuni dei suoi più importanti contemporanei tedeschi e italiani, la mostra “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia”, circa 130 capolavori dell’acme del Rinascimento tedesco nel suo momento di massima apertura verso l’Europa, sia al Sud (soprattutto Italia settentrionale) sia al Nord (Paesi Bassi). L’artista di Norimberga quindi, ma anche l’affascinante quadro di rapporti artistici tra nord e sud Europa tra la fine del Quattro e l’inizio del Cinquecento, il dibattito religioso e spirituale come substrato culturale delle opere di Dürer, il suo rapporto con la committenza attraverso l’analisi della ritrattistica, dei soggetti mitologici, delle pale d’altare, la sua visione della natura e dell’arte tra Classicismo e Anticlassicismo, la sua figura di uomo e le sue ambizioni d’artista: il tutto raccontato in una mostra che per la prima volta porterà a Milano a Palazzo Reale fino al 24 giugno 2018 capolavori del maestro tedesco e del suo tempo.



La carriera di Albrecht Dürer fu sicuramente prolifica e segnò un momento di grande effervescenza in termini socio- economici, artistici, culturali e intellettuali nella Germania meridionale.
L’esposizione porterà in Italia in un’unica sede una magnifica e rappresentativa selezione di capolavori di Dürer, che rivela le qualità intrinseche delle sue opere nelle varie categorie da lui praticate - pittura, disegno e grafica - evidenziandone il carattere innovativo dal punto di vista tecnico, semantico, iconografico.

img
PARTICOLARE DI: Lucas Cranach il vecchio - Ercole sostituisce Atlante nel reggere il globo terrestre - Anno: 1530 circa - Tecnica: disegno a penna e inchiostro nero - Dim: cm 13,8 x 20,5 - Prestatore: Washington, National Gallery of Art (2006.111.2) - Crediti: Courtesy National Gallery of Art, Washington

Nella mostra figureranno circa 130 opere principalmente del maestro del Rinascimento tedesco fra pitture, stampe grafiche e disegni– che nelle mani di Albrecht Dürer assumono un valore e una centralità nel processo creativo praticamente senza precedenti, come verrà evidenziato nella mostra con osservazioni e riflessioni nuove. La collezione sarà affiancata da alcune opere significative di artisti tedeschi suoi contemporanei come Lucas Cranach, Albrecht Altdorfer, Hans Baldung Grien da un lato, e dall’altro di grandi pittori, disegnatori e artisti grafici italiani della Val Padana fra Milano e Venezia, come Giorgione, Andrea Mantegna, Leonardo da Vinci, Andrea Solario, Giovanni Bellini, Jacopo de’Barbari, Lorenzo Lotto.

img
PARTICOLARE DI: Dürer, The Walrus, 1521

•LA MOSTRA: “Dürer e il Rinascimento tra Germania e Italia” - MILANO,  Palazzo Reale – dal 21 febbraio al 24 giugno 2018 - INFO: tel. 02.54913 - www.mostradurer.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La raccolta di macchine per caffè espresso di Valentina Gregori e Luca Guazzerini 
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cantieri paralleli. Lo studiolo di Belfiore e la Bibbia di Borso. 1447-1463
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Madame Reali: cultura e potere da Parigi a Torino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rubens, Van Dyck, Ribera, La collezione di un principe
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova George Washington
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il viaggio della Chimera. Gli Etruschi a Milano tra archeologia e collezionismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Winckelmann. Capolavori diffusi nei Musei Vaticani
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chi ha paura del disegno? Opere su carta del ‘900 italiano dalla Collezione Ramo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Angelo Morbelli. Luce e colore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dall’Espressionismo alla nuova oggettività. Avanguardie in Germania
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cani in posa. Dall’antichità ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Animalia Fashion
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Steve McCurry Animals
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gli animali nell’Arte. Dal Rinascimento a Ceruti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Le forme della velocità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sturmtruppen. 50 anni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Reality 80. Il “decennio degli effetti speciali”
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Metlicovitz. L’arte del desiderio. Manifesti di un pioniere della pubblicità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
PAGINE DA COLLEZIONE - I libri d’artista della Fondazione Cariparma
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marcello Mastroianni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
STARS. Ritratti fotografici di Terry O’Neill
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tintoretto e Abramovic. Record di visitatori
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
A Verona i giocattoli del ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Automotoretrò e Automotoracing
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bergamoantiquaria. Italian Fine Art
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Pordenone Antiquaria e Pordenonde Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vintage Selection 33
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Antiqua 2019
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Vecchi libri in piazza
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mostra Convegno dedicata al mondo della radio e del radintismo
Leggi tutto...