I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Winckelmann a Roma. Il vitale rapporto con l’Antico

Una mostra per celebrare gli anniversari della nascita e della morte del fondatore dell’archeologia moderna. Fino al 22 aprile 2018


“Vivo come un artista e come tale sono accolto nei luoghi dove ai giovani è permesso di studiare, come nel Campidoglio. Qui è il Tesoro delle antichità di Roma e qui ci si può trattenere in tutta libertà dalla mattina alla sera”.
È il 7 dicembre del 1755 ed è con queste parole che Johann Joachim Winckelmann, giunto a Roma da appena tre settimane grazie a una borsa di studio conferita dal principe Elettore di Sassonia, descrive a un amico la sua prima visita al Museo Capitolino, il primo museo pubblico d’Europa, luogo in cui il vitale rapporto con l’Antico può essere coltivato in assoluta libertà.
Nei tredici anni successivi, fino alla tragica morte avvenuta a Trieste l’8 giugno del 1768, Winckelmann, nato a Stendal il 9 dicembre del 1717 in una famiglia molto modesta, definisce i contenuti fondamentali del Neoclassicismo tardo-settecentesco e getta le basi teoriche dell’archeologia moderna, dando vita a un raffinato sistema di valutazione cronologica e stilistica delle opere antiche fondato sull’osservazione diretta dei manufatti e l’attenta lettura delle fonti letterarie.



“Novello Colombo”, “scopritore di una terra a lungo presagita, menzionata e discussa, e lo si può ben dire, un tempo conosciuta e poi nuovamente perduta”. Così Johann Wolfgang Goethe esprime l’impatto rivoluzionario dell’opera di Winckelmann, e in particolare della Storia dell’Arte nell’Antichità pubblicata a Dresda nel 1764. La mostra “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento”, ai Musei Capitolini fino al 22 aprile 2018, intende celebrare gli importanti anniversari winckelmanniani del 2017 (300 anni dalla nascita) e del 2018 (250 anni dalla morte).
Arricchita da una selezione di 124 opere, il Tesoro di Antichità si sviluppa in tre sedi diverse nell’ottica di una “mostra diffusa”: le Sale Espositive di Palazzo Caffarelli, le Stanze Terrene di Sinistra del Palazzo Nuovo e le Sale del Palazzo Nuovo.

•LA MOSTRA: “Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento” - ROMA, Musei Capitolini - fino al 22 aprile 2018 - INFO: Tel. 060608 - www.museicapitolini.org

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
Collezione Figurine
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Magister Canova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Eco e Narciso. Ritratto e autoritratto nelle collezioni del MAXXI e delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Capolavori di Raffaello, Rubens e Tiepolo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Una profondissima quiete. Francalancia e il ritorno alla figura tra de Chirico e Donghi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Modigliani Art Experie
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Per sogni e per chimere. Giacomo Puccini e le arti visive
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Massimiliano e Manet. Un incontro multimediale
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Henri Matisse. Sulla scena dell’arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cesare Ferro Milone. La magia del colore tra Torino e Bangkok
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sotheby’s, Londra, in asta il Busto della Pace di Antonio Canova
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Orologi da collezione. Il Gran Gala dell’alta orologeria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
828 milioni di dollari per la collezione Rockefeller
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’Italia di Magnum. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Robert Doisneau: le Temps Retrouvé
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’altro sguardo. Fotografie Italiane 1965 - 2018
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Abbronzatissima. Glamour e arte all’ombra delle palme
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Federico Seneca (1891 - 1976). Segno e forma nella pubblicità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Italiani, al voto! Manifesti elettorali dal 1945 al 1953
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
CARMI Museo Carrara e Michelangelo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La Mostra del Libro e Stampe Antiche di Città di Castello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Manifesta a Palermo. Al via la Biennale di Arte Europea
Leggi tutto...