I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Porcellana scolpita

Statue dalla manifattura Ginori al Museo Nazionale del Bargello, dal 18 maggio al 1 ottobre 2017


img
PARTICOLARE DI:Manifattura di Doccia (Gaspero Bruschi) Caminetto - Porcellana, 1754 - Sesto Fiorentino, Museo Richard-Ginori della Manifattura di Doccia


Il Museo Nazionale del Bargello inaugurerà il prossimo 18 maggio la prima mostra realizzata in Italia sulle statue di porcellana prodotte a Doccia, e sulle sue fonti.
Fondata nel 1737 dal marchese Carlo Ginori a Doccia, nei pressi di Firenze, la manifattura di porcellana di Sesto Fiorentino - divenuta nel 1896 Richard Ginori - è la più antica in Italia e tuttora funzionante



Il marchese Ginori raccolse sistematicamente le forme presenti nelle botteghe appartenute agli scultori attivi dal tardo Rinascimento al Barocco, servendosene per creare i modelli della sua grande scultura in porcellana. Contemporaneamente egli acquistava modelli dagli ateliers degli scultori fiorentini del tempo, o commissionava riduzioni dalle più celebri statue antiche. La collezione di modelli per le porcellane che ne scaturì venne ampliata dagli eredi di Carlo, ed oggi è divisa tra la manifattura Richard Ginori e il Museo adiacente alla fabbrica, purtroppo chiuso dal maggio 2014. Si tratta di un eccezionale insieme di opere, di fondamentale importanza per la storia della scultura. Nota agli studi fin dalla pioneristica pubblicazione (dovuta a Klaus Lankheit, nel 1982) di un inventario del tardo Settecento, e quindi in parte illustrata in una mostra del 2005 al Liechtenstein Museum di Vienna, nonché in una serie di studi recenti dedicati alla storia della produzione ceramica, questa collezione di modelli scultorei con le relative forme non ha ancora conquistato il posto che le spetta presso il grande pubblico.

img
PARTICOLARE DI:Manifattura di Doccia - Gaspero Bruschi (1710-1780) Compianto sul corpo di Cristo, o Pietà (da Massimiliano Soldani Benzi) 1744-1745 - Porcellana - Firenze, Galleria Corsini

Nel percorso espositivo al Bargello, le più importanti sculture prodotte nel primo periodo della Manifattura saranno messe in dialogo con opere della collezione permanente del museo e presentate in confronti inediti con cere, terrecotte o bronzi che servirono come modello totale o parziale delle porcellane. Divisa in sei nuclei tematici, la mostra racconterà quindi la storia della trasformazione di un’invenzione scultorea in una porcellana: e questo processo sarà analizzato attraverso ricerche originali incentrate su singoli casi studio.
Dal Museo Ginori sono state gentilmente concesse le due opere più importanti dell’intera collezione: la Venere dei Medici, che riproduce la celeberrima statua della Tribuna, e il monumentale Camino, coronato dalle riduzioni delle Ore del Giorno e della Notte delle tombe medicee di Michelangelo, restaurato in occasione della mostra.

img
PARTICOLARE DI: Manifarrura di Doccia (Gaspero Bruschi) Tempietto Ginori, 1750 - Porcellana - Cortona, Museo dell’Academia Etrusca e della Città di Cortona

•LA MOSTRA:  “La fabbrica della bellezza. La manifattura Ginori e il suo popolo di statue” - FIRENZE, Museo Nazionale del Bargello - dal 18 maggio al 1° ottobre - INFO:  055/2388606 - www.bargellomusei.beniculturali.it

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La collezione di scatolette alimentari di Paolo Stefanato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Colosseo. Un’icona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del settecento europeo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Baldassarre Orsini tra arte e scienza (1732-1810)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Spartaco. Schiavi e padroni a Roma
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinascimento segreto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Attorno a Tiziano. L’annuncio e la luce verso il contemporaneo. Garofalo, Canova, Fontana, Flavin
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro. La collezione riunita
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aeropittura. La seduzione del vero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Venti Futuristi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Botero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arman 1954-2005
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Adrian Paci. The Guardians
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dario Fo e Franca Rame. Il mestiere del narratore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Wow Gilles! Villeneuve. Il mito che non muore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Totò Genio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cabinet of Curiosities La Collezione Storp
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La fabbrica della bellezza. La manifattura Ginori e il suo popolo di statue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Serenissime trame. Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chapeau! Il cappello tra arte e moda
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’offensiva di carta. La Grande Guerra illustrata, dalla collezione Luxardo al fumetto contemporaneo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Musica della Storia d’Italia 1920 – 1945. Da Giovinezza a Bella ciao, da Turandot a Mamma mi piace il ritmo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giammaria Buccellati. Capolavori d’arte orafa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un te’ con Elisabetta II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
57ª Biennale di Venezia. Viva arte viva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
MUNACS. Un tesoro numismatico al Museo
Leggi tutto...
 
arte antica
Nascono i nuovi Archivi sugli  “Italiens De Paris”
Leggi tutto...