I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Giocattoli e fotografia. Tutto ebbe inizio con un clic

La collezione di giocattoli del fotografo Stefano Tedioli


di Roberto Brunelli


img


In principio ho comprato alcuni animali giocattolo della casa produttrice Schleich pensando dentro di me: “Tranquillo Stefano, non è niente, hai solo comprato dei giocattoli, puoi smettere quando vuoi” – racconta Stefano Tedioli, il fotografo che fa posare bambole e giocattoli creando ambientazioni fantasy e divertenti da cui nascono suggestive gallerie fotografiche. 

“Per chi non li conoscesse i giocattoli della Schleich sono molto realistici e così ho provato a fotografarli forzando la prospettiva, avvicinandomi a tal punto da farli sembrare molto più grandi.


img

Il gioco era divertente e così il rinoceronte ebbe presto la compagnia del gorilla, della giraffa, del coccodrillo, di svariati animali della fattoria, ecc…
A quel punto era già chiaro che non potevo più smettere, ma per un po’ feci finta di niente, portando sempre con me la collezione e scattando foto in svariate ambientazioni.
Una prima svolta avvenne quando cominciai ad accostare altri tipi di giocattoli agli animali: per poi realizzare che il mondo dei giocattoli non è fatto solo di oggetti teneri e sdolcinati: ve ne sono di molto violenti, oppure erotici al limite della volgarità, insomma, un mondo variegatissimo che mi avrebbe permesso di rappresentare qualunque cosa avessi voluto. Scelsi così i giocattoli come linguaggio espressivo e finalmente ebbi la scusa per abbandonarmi alla parte più divertente: la collezione! Attualmente i miei giocattoli occupano una stanza della casa, buona parte della cantina di mia nonna e un container appositamente collocato in giardino.

img

Ovviamente non viaggiano più sempre tutti con me come all’inizio, ma quando le condizioni me lo permettono porto in mostra anche loro, come feci per la mia mostra al Centro Portoghese di Fotografia. 
Molti non pensavano di aver visitato una mostra fotografica, bensì una mostra di giocattoli. La collezione mi aveva ufficialmente rubato la scena, giustamente oserei dire, perché io per primo non ho resistito alla potenza evocativa dei miei feticci”.


img

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La collezione di scatolette alimentari di Paolo Stefanato
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Colosseo. Un’icona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del settecento europeo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Baldassarre Orsini tra arte e scienza (1732-1810)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Spartaco. Schiavi e padroni a Roma
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinascimento segreto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Attorno a Tiziano. L’annuncio e la luce verso il contemporaneo. Garofalo, Canova, Fontana, Flavin
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sassoferrato. Dal Louvre a San Pietro. La collezione riunita
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Aeropittura. La seduzione del vero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Venti Futuristi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
New York New York. Arte Italiana: la riscoperta dell’America
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Botero
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arman 1954-2005
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Adrian Paci. The Guardians
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Dario Fo e Franca Rame. Il mestiere del narratore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Wow Gilles! Villeneuve. Il mito che non muore
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Totò Genio
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Cabinet of Curiosities La Collezione Storp
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La fabbrica della bellezza. La manifattura Ginori e il suo popolo di statue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Serenissime trame. Tappeti dalla collezione Zaleski e dipinti del Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chapeau! Il cappello tra arte e moda
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’offensiva di carta. La Grande Guerra illustrata, dalla collezione Luxardo al fumetto contemporaneo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Musica della Storia d’Italia 1920 – 1945. Da Giovinezza a Bella ciao, da Turandot a Mamma mi piace il ritmo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giammaria Buccellati. Capolavori d’arte orafa
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un te’ con Elisabetta II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
57ª Biennale di Venezia. Viva arte viva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
MUNACS. Un tesoro numismatico al Museo
Leggi tutto...
 
arte antica
Nascono i nuovi Archivi sugli  “Italiens De Paris”
Leggi tutto...