I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

La bellezza scolpita

100 anni di scultura lombarda tra il 1815 e il 1915 dalle collezioni della Galleria di Arte Moderna, fino al 3 dicembre 2017


img
PARTICOLARE DI: Alessandro Puttinati, Masaniello, 1846, Marmo - Marilena Anzani © Aconerre


La Galleria d’Arte Moderna dedica un nuovo appuntamento espositivo alla scultura. Preceduta da una vasta campagna di restauro, la mostra 100 anni. Scultura a Milano 1815-1915 presenta una selezione dell’ingente patrimonio del museo, conservato in deposito e non esposto al pubblico. Ad esso si attinge per documentare con 92 opere la storia della scultura milanese nell’arco di 100 anni, dal tardo Neoclassicismo all’inizio del Novecento.



“Cento anni” come il romanzo-fiume di Giuseppe Rovani che racconta un secolo di vita milanese, un secolo che vide la città attestarsi quale capitale della produzione scultorea non solo italiana ma anche internazionale, grazie alla presenza di alcuni grandi maestri quali Francesco Barzaghi, Giuseppe Grandi, Vincenzo Vela, Medardo Rosso, Adolfo Wildt. L’esposizione occupa, con 63 opere – in marmo, gesso e bronzo - restaurate per questa occasione, le sale delle mostre temporanee al piano terra, estendendosi anche alle collezioni permanenti dove sono esposte le altre 29 sculture incluse del percorso che coinvolge così l’intero museo in un dialogo con i dipinti coevi. Questa mostra rappresenta per la Galleria d’Arte Moderna il traguardo di un progetto di tutela e valorizzazione del suo patrimonio scultoreo che costituisce il nucleo più significativo delle raccolte del museo.

img
PARTICOLARE DI: Giosuè Argenti, Zenobia tratta dal fiume Arasse, 1852, Gesso- Marilena Anzani © Aconerre

Sei sezioni ripercorrono i sei temi fondamentali e più cari agli artisti. Le prove di concorso realizzate dai maestri e dagli allievi dell’Accademia braidense e gli ultimi echi neoclassici rappresentati dalla lezione di Pompeo Marchesi, costituiscono l’avvio di un racconto che prosegue nella seconda sala con i soggetti di gusto compiutamente romantico: temi legati a quegli ambiti letterari e musicali che fecero di Milano uno straordinario laboratorio culturale, centro nevralgico della costruzione identitaria nazionale. Il cuore della mostra è costituito dalla sezione centrale dedicata ai soggetti che guadagnarono la fortuna della scultura lombarda alle esposizioni nazionali e internazionali, attestando la cosiddetta Scuola di Milano a livello non solo europeo.
La mostra cerca di contribuire alla conoscenza di questa scuola il cui magistero, costituito da una perizia esecutiva innegabile, attestò alla metà del secolo Milano quale nuova capitale della scultura.

img
PARTICOLARE DI: Francesco Barzaghi, Frine, 1872, Marmo - Marilena Anzani © Aconerre

•LA MOSTRA:  “100 anni. Scultura a Milano (1815 – 1915) ” - MILANO, Galleria d’Arte Moderna - fino al 3 dicembre - INFO:  02.88445947 - www.gam-milano.com

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La straordinaria collezione di pettini da testa di una famiglia francese
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Arcimboldo. L’altro Rinascimento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Genovesino. Natura e invenzione nella pittura del Seicento a Cremona
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Egitto. La straordinaria scoperta del Faraone Amenofi II
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Hokusai. Sulle orme del Maestro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Kuniyoshi. Il visionario del mondo fluttuante
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Monet
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Secessione. Monaco Vienna Praga Roma. L’onda della modernità
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Toulouse Lautrec. Il mondo fuggevole
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Canova, Hayez, Cicognara. L’ultima gloria di Venezia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I macchiaioli.Capolavori da collezioni lombarde
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Simbolismo mistico. Il Salon de la Rose+Croix a Parigi 1892–1897
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giovanni Boldini. La stagione della Falconiera
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Chagall. Sogno di una notte d’estate
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Marino Marini. Passioni visive
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alberto Manfredi. Dipinti 1953-2000. La Collezione Giacomo Riva
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gianfranco Ferré. Sotto un’altra luce: Gioielli e Ornamenti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Nel segno di Manara. Antologica di Milo Manara
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sogno e avventura. 80 anni di principesse nell’animazione Disney da “Biancaneve e i Sette Nani
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sotheby’s. All’asta un Basquiat appartenuto a Yoko Ono
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Asta Sotheby’s. All’incanto la Ferrari di Schumacher
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Christie’s. La collezione di Audrey
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
ASTA - Atmosfere d’altri tempi nella dimora di Forattini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Biennale Foto/Industria 2017
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Elliott Erwitt Personae
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Robert Doisneau. Pescatore d’immagini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
"Un Milione di Giocattoli" Mostra Mercato del Giocattolo d'epoca e da collezione
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Apre il Louvre di Abu Dhabi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Triesteantiqua. Antiquariato di pregio al Salone degli incanti
Leggi tutto...