I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

David LaChapelle. L’icona che ispira

Una grande monografica con oltre 100 immagini che ripercorrono la carriera di uno dei più importanti e dissacranti fotografi contemporanei. A Venezia, Casa dei Tre Oci, dal 12 aprile al 10 settembre 2017


img
PARTICOLARE DI: Seismic Shift, 2012 ©David LaChapelle


Casa dei Tre Oci di Venezia si appresta ad accogliere, dal 12 aprile al 10 settembre 2017, l’universo surreale, barocco e pop di David LaChapelle, uno dei più importanti e dissacranti fotografi contemporanei. L’esposizione presenterà oltre 100 immagini che ripercorrono la carriera dell’artista statunitense, dai primi progetti in bianco e nero degli anni novanta fino ai lavori, solo a colori, più recenti, opere divenute in gran parte iconiche e che gli hanno garantito un riconoscimento internazionale da parte di critica e pubblico.



Come grande novità, la rassegna, prima monografica di LaChapelle a Venezia, propone l’anteprima mondiale di New World, una nuova serie realizzata negli ultimi 4 anni. Sono 11 fotografie che segnano il ritorno alla figura umana e che ruotano attorno a temi come il paradiso e le rappresentazioni della gioia, della natura, dell’anima.

img
PARTICOLARE DI: Self Portrait as House, 2013 ©David LaChapelle

Osservando il percorso compiuto da LaChapelle negli ultimi 30 anni, si scopre come la sua fotografia si nutra da una parte del rapporto privilegiato con le riviste e la pubblicità, dove le icone della moda e dello star system agiscono come materia grezza per l’ispirazione, dall’altra parte della pratica creativa di esprimere la propria visione del mondo per immagini, influenzata senza dubbio dalla generazione di giovani artisti a lui coetanei, formata da Andy Warhol.

•LA MOSTRA:  “David la Chapelle. Lost & Found” - VENEZIA, Casa dei Tre Oci - dal 12 aprile al 3 settembre - INFO: Info: tel. 041.2412332 - www.treoci.org

 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
La collezione di Giorgio Cavatorti di antiche canne da pesca, mulinelli d’epoca e mosche artificiali
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Labirinti del cuore. Giorgione e le stagioni del sentimento tra Venezia e Roma
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Magister Giotto
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Luca Pacioli. Tra Piero della Francesca e Leonardo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
I capolavori dell’Accademia Nazionale di San Luca. Da Raffaello a Balla
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Piranesi. La fabbrica dell’utopia
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Amori divini
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Uomo in mare. De Chirico, Licini, De Pisis, Warhol e i grandi maestri dell’Arte
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Un’eterna bellezza. Il canone classico nell’arte italiana del primo Novecento
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il secolo breve. Tessere di ‘900
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Klimt Experience
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Gio’ Pomodoro. L’opera scolpita e il suo disegno
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ytalia. Energia Pensiero Bellezza. Tutto è connesso
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Bestiale! Animal Film Stars
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Lo Chat Noir e i Teatri d’Ombre a Parigi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Disegnare sogni: il cinema di Silvano Campeggi (1946-1969)
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La forza delle immagini. Collezione MAST: Una selezione iconica di fotografie su industria e lavoro
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Il Liberty e la Rivoluzione Europea delle Arti. Dal Museo delle Arti Decorative di Praga
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ai Musei Reali di Torino. Quattro mostre dedicate ad altrettante collezioni
Leggi tutto...