I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Salone del giocattolo d’epoca

A Calenzano nell’ambito del Salone dell’Automodellismo


img


Prima delle vacanze estive i collezionisti di tutta Italia di giocattoli d’Epoca si ritrovano a Calenzano FI presso il Centro Congressi Hotel Delta Florence domenica 8 maggio per proporre al pubblico il meglio delle loro raccolte di auto treni, moto, navi, aerei, soldatini, bambole.
Si ripete così l’offerta alla Wall Street del giocattolo che tasta il polso alle frenetiche contrattazioni del mercato del giocattoli ormai scomparsi ma che sono senza dubbio un modo di tuffarsi in questo mondo che sembra di nicchia ma al contrario raccoglie moltissimi appassionati.
Proprio per questo nel momento di crisi che stiamo vivendo è l’unico settore in crescita anche perché molti appassionati non vogliono rinunciare alla loro comune passione di raccoglitori di giochi del passato.
E’ troppo forte l’emozione di trovare quel pezzo che manca in collezione e che ha segnato un momento di ricordo della propria infanzia. Ecco cercare le limousine degli anni 30’ o una Cadillac degli anni 50’, oppure anche se siamo nel mese di maggio una statuetta da presepe, o una bambola in panno Lenci, o una moto che fa scaturire scintille dal suo enorme faro.
Calenzano è l’unico posto in Italia dove si possono trovare soldatini di ogni fattura, misura, epoca, di piombo, carta, gesso, oppure le famose Zinnfiguren o figure piatte in stagno, puro esempio di artigianato bavarese provenienti dalle fabbriche ormai scomparse della Germania.
L’appuntamento culturale, storico, didattico e commerciale di questa singolare manifestazione è dovuto anche all’incontro con il pubblico più giovane abituato a vedere giochi e giocattoli certamente più sofisticati ma senza dubbio meno affascinanti . Giochi in legno che si tiravano con uno spago, auto che si fermavano con un semplice battito delle mani, soldatini che rappresentavano le truppe d’assalto di guerre davvero avvenute con mezzi militari ricchi di particolari.
Su questi pezzi oggi rarissimi possiamo affermare che essi rappresentano un “pezzetto “ di storia infatti alcuni di questi carri o camion militari erano stati assemblati e costruiti su disegni originali di quelli realmente esistenti inviati al fronte. Al salone del giocattolo di Calenzano si potrà trovare anche un ufficio per espertizzare i propri ritrovamenti oppure consigli per la loro conservazione o restauri di carrozzerie e motori o altre parti del giocattolo che molte volte riportano le “ ferite “ inferte dai bambini mentre giocavano. A questa edizione e' stata inserita anche la sezione dell'Automodellismo cioè tutto ciò che concerne il collezionismo dell'auto naturalmente in scala. Si potranno trovare Ferrari, Porche, Lamborghini, Formula 1 , che mai potremo possedere nel reale ma che nel modellismo tutto è consentito.
Ma l’evento di Calenzano è rivolto anche al pubblico femminile con bambole in bisquit, celluloide, composizione, e tanti accessori per le case di bambola

•LA MOSTRA-MERCATO:  “Salone del soldatino e della bambola d'epoca” - CALENZANO -(FI), Centro Congressi Hotel Delta Florence - 8 maggio - INFO:  055/882041, cell. 330/565439 - a.barlacchi@mclink.it
 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
L’Italia prima dei cellulari - La moneta telefonica dal 1880 ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Taddeo Di Bartolo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ulisse l’Arte e il Mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 - 1750
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Michelangelo e i Medici attraverso le carte dell’archivio Buonarroti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’atelier di Leonardo e il Salvator Mundi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Migrating Objects: arte dall’Africa,dall’Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Fornara e il Divisionismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Storie del Novecento in Toscana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jim Dine
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La collezione Farina. Arte e Avanguardia a Ferrara 1963-1993
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tomás Saraceno. Aria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giannetto Cimurri: il masseur e le bici dei suoi campioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mode nel mondo: i vestiti raccontano la vita dei popoli
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alberto Sordi 1920 – 2020
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jacques Henri Lartigue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Helmut Newton. Works
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Uniform into the work/out of the work. La divisa da lavoro nelle immagini di 44 fotografi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Finarte. Il 2019 si chiude con una crescita del +40%
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ponte casa d’Aste. Un anno da record per l’arte moderna e contemporanea
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo filatelista a Torino
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Rinviato il Mercanteinfiera
Leggi tutto...