I cookies servono a migliorare i servizi che offriamo e a ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione accetti di ricevere tutti i cookies del sito.    Informativa
 

.

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

MILANO WHISKY FESTIVAL

Hotel Marriott di Milano il 15 e 16 novembre

1

 

Il Milano Whisky Festival nasce dalla passione di due amici, Giuseppe Gervasio Dolci e Andrea Giannone, i quali, durante una vacanza in Scozia, decidono di impegnarsi per far conoscere a tutti le emozioni uniche regalate da un sorso di single malt scotch whisky.
L’obiettivo del Festival è quindi la diffusione in Italia della cultura del whisky di malto scozzese, e, a tal fine, gli organizzatori mirano a una conoscenza sempre più approfondita delle numerose distillerie delle Highlands, dei loro segreti e delle persone che vi lavorano con passione, permettendo a tutti di assaporare con un semplice gesto, 500 anni di storia.
La ricerca dei malti più raffinati ed esclusivi, uniti alla possibilità di degustarli nel corso del primo evento dedicato nel nostro Paese al single malt, è dunque il mezzo per raggiungere l’ambizioso obiettivo.

MILANO WHISKY FESTIVAL & FINE RUM
Accanto alla tradizionale sala dedicata al Single Malt, quest’anno i visitatori potranno soffermarsi in uno spazio esclusivo che ospiterà una selezione di Rum di qualità, con 10 grandi distillerie e selezionatori provenienti da tutto il mondo.
Come da tradizione, appassionati, curiosi ed estimatori provenienti da tutta Europa potranno degustare i whisky provenienti non solo da tutte le distillerie scozzesi, ma anche da Giappone, Taiwan, Italia, India e Stati Uniti, per un totale di oltre 2mila etichette.
Come dire: c’è solo l’imbarazzo della scelta!

 
1


BEST WHISKY 2014
Grande conferma il premio BEST WHISKY, riconoscimento per i migliori Single Malt Scotch Whisky presenti sul mercato italiano e proposti in gara dai distributori italiani, restano confermate le tre categorie: DAILY WHISKY, CONNOISSEUR WHISKY e LADY WHISKY ( i whisky in gara per questa categoria saranno giudicati da una giuria composta da donne)
I Single Malt Scotch Whisky in concorso, saranno giudicati da una commissione composta da rappresentanti di tutte le “anime” legate al mondo del Single Malt: Giornalisti, whisky bar e ristoratori, whisky blogger, chef stellati, consumer, rappresentati di associazioni e club del whisky, i whisky saranno assaggiati in modalità "BLIND".
La premiazione si terrà all'interno della manifestazione Sabato 15 Novembre alle 13.30. All'interno della sala espositiva sarà possibile assaggiare i whisky vincitori.

Degustazioni guidate - Masterclass
Come tutti gli anni ci saranno anche le degustazioni guidate "Masterclass", che si svolgono in tre sale separate, per le quali bisogna acquistare un biglietto apposito.
I Masterclass sono limitati a 30 o 50 partecipanti e sono della durata di circa 1 ora, ci sarà la possibilità da parte del pubblico di poter approfondire, con esperti del settore, i whisky proposti in degustazione.
Visti i SOLD OUT dello scorso anno vengono riproposti due classici Tour of Scotland con Diageo e Wilson & Morgan, tornano Arran e Cadenhead's, non mancheranno Hidden Speyside (grazie a Pernod Ricard) e Glengoyne ormai due classici di Milano Whisky Festival.


1

 

2000 WHISKY DIFFERENTI, come si fa a berli tutti !
E' molto semplice, quest'anno saranno a disposizione dei visitatori bottigliette (capacità 6cl) da riempire con tutti i whisky che si desidera e degustare poi a casa con gli amici, con possibilità di confronto tra i vari malti proposti.

Whisky dall'estremo Oriente ?
Velier s.p.a sarà ancora presente con Nikka Whisky e Kavalan Whisky: due spazi dedicati al meglio della produzione orientale. Si potranno così conoscere e degustare entrambi i gruppi, pluripremiati dalla critica negli ultimi anni per la qualità delle materie prime e del processo produttivo: dai tradizionali Pot Still a fuoco diretto di Yoichi, alla selezione manuale dei Solist - Cask Strength di Kavalan; dalla purezza dell’acqua di Yilan (Taiwan), alla fine torbatura nata dalle nevi del Giappone. La prova che il whisky d’oriente non copia, ma innalza.,sempre grazie a Velier s.p.a. avremo anche in anteprima italiana la Amrut Distillery dall'India.

Imbottigliatori indipendenti
Grandi novità anche per gli imbottigliatori indipendenti, oltre a James MacArthur e Cadenhead's (presenti al festival sin dalla prima edizione),  Wilson & Morgan ed Adelphi avremo il ritorno di Gordon & MacPhail's storico imbottigliatore indipendente.


1


Food
Anche quest’anno non solo whisky sarà presente al Milano Whisky Festival, avremo biscotti e marmellate scozzesi, ed un ampio spazio dedicato ai prodotti tipici quali ostriche e salmone affumicato, da poter mangiare direttamente al Festival tra un dram e l'altro. Buon Appetito !!!
Quest'anno per la prima volta parteciperà al Festival: Pura Delizia. Artigiani del cioccolato, trasformano tramite un antico processo selezionatissime fave di cacao fine di aroma e nocciole Piemonte IGP in tavolette mono origine e praline. Un abbinamento di sapori unico e imperdibile con il whisky, per esaltare al meglio le caratteristiche di entrambi.

Birra
Per gli amanti della "cugina" birra, direttamente dalla Scozia saranno in degustazione (in un ampio stand dedicato), sia alla spina che in bottiglia, Brewdog (Aberdeen), affinata in Ardbeg, Arran e Caol Ila, Orkney (isole Orcadi), birra scura affinata in barili di Highland Park e Hrviestoun (Clackammanshire) anch'essa affinata in barili di Highland Park, inoltre novità assoluta per l'Italia avremo la birra 1488, prodotta dalla distilleria Tullibardine, fatta affinare per 12 settimane in barili di whisky, un'esperienza unica ed irripetibile


•LA MOSTRA-MERCATO: “Milano Whisky Festival. 9ª edizione” - MILANO, Hotel Marriott, via Washington, 66 - 15 e 16 novembre - INFO: Tel.  02.4987605 - www.whiskyfestival.it


































 


 

Editoriale Tricolore srl, via Pasteur 2 - 42100 (RE)| tel. 0522.557893 | fax 0522.557825 | privacy
web:author

Articoli | Menu

i 5arte antica
L’Italia prima dei cellulari - La moneta telefonica dal 1880 ad oggi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Taddeo Di Bartolo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Raffaello
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ulisse l’Arte e il Mito
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Sfida al Barocco. Roma Torino Parigi 1680 - 1750
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Michelangelo e i Medici attraverso le carte dell’archivio Buonarroti
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
L’atelier di Leonardo e il Salvator Mundi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Migrating Objects: arte dall’Africa,dall’Oceania e dalle Americhe nella Collezione Peggy Guggenheim
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Carlo Fornara e il Divisionismo
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Storie del Novecento in Toscana
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jim Dine
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
La collezione Farina. Arte e Avanguardia a Ferrara 1963-1993
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Tomás Saraceno. Aria
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Giannetto Cimurri: il masseur e le bici dei suoi campioni
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Mode nel mondo: i vestiti raccontano la vita dei popoli
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Alberto Sordi 1920 – 2020
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Jacques Henri Lartigue
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Helmut Newton. Works
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Uniform into the work/out of the work. La divisa da lavoro nelle immagini di 44 fotografi
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Finarte. Il 2019 si chiude con una crescita del +40%
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Ponte casa d’Aste. Un anno da record per l’arte moderna e contemporanea
Leggi tutto...
 
i 5arte antica
Leonardo filatelista a Torino
Leggi tutto...